Centro studi SIMTUR

SIMTUR è una rete di professionisti a supporto della mobilità, che offre assistenza tecnica a soggetti pubblici e privati impegnati nella pianificazione, progettazione, realizzazione, manutenzione e promozione di infrastrutture e servizi, con modelli di gestione flessibili e innovativi, sempre mirati alla fruzione e alla valorizzazione.

Itinerari e percorsi

studi di fattibilità

Città intelligenti

piani evoluti della mobilità

Trasporto pubblico

analisi, studi e progetti

Mobilità elettrica

Scenari e opportunità

Un team di esperti al servizio dello sviluppo sostenibile del Paese

Progettare infrastrutture per la mobilità dolce non è un semplice conferimento di incarico: è necessario pensare alle effettive esigenze della comunità, dei pendolari, dei viaggiatori e degli utenti più fragili.
Per questo motivo non è sufficiente rivolgersi ad uno studio tecnico ma ricorrere ad un team multidisciplinare in grado di garantire il punto di vista del geografo, del botanico, dell'urbanista, dell'architetto paesaggista, dello storico, dell'analista, dell'economista, per assumere una dimensione davvero strategica e un orientamento dei progetti al futuro.

Attraverso i professionisti Soci senior, Il Centro Studi offre assistenza ad enti pubblici, imprese e associazioni nei diversi settori della mobilità: progettazione di reti e sistemi di trasporto, programmazione dei servizi di trasporto pubblico locale, economia dei trasporti, strategie, organizzazione e assetti istituzionali, modellistica, statistica e gestione di banche dati georeferenziate, redazione di PUMS e PSCL, mobility management, adozione di sistemi MaaS, processi partecipativi, creazione di itinerari e ciclovie, sviluppo di destinazioni turistiche sostenibili, formazione, qualificazione e progettazione europea.

Il Centro Studi SIMTUR - che grazie a Co.Mo.Do. ha sede presso il Museo della ex Ferrovia Spoleto-Norcia - è in grado di impegnare in un singolo progetto le competenze, la passione e l'orientamento al benessere delle comunità locali di professionisti qualificati e appassionati, i cui curricula esprimono una visione unitaria e un aggiornamento professionale continuo, basato su un codice deontologico che ne assicura l'orientamento ai risultati. Che si tratti di progettare un itinerario, una struttura ciclabile, un recupero di reti ferroviarie dismesse, un circuito di mobilità elettrica, un piano di trasporto pubblico per merci e persone, i professionisti SIMTUR assicurano risultati evoluti.

Tutti i materiali, i documenti e le pubblicazioni resi disponibili in questo sito sono liberamente e gratuitamente consultabili e scaricabili.

Presentazione SIMTUR

SCARICA IL PDF

Invia il link per il download a:

Confermo di aver letto e compreso la Privacy Policy di SIMTUR.

CITTÀ ATTIVE

150 circa

Sono circa 150 le città italiane ad aver adottato / avviato / iniziato a redigere il Piano della Mobilità sostenibile.

REGIONI VIRTUOSE

2

Le Regioni con il maggior numero di Città che hanno intrapreso il percorso sono Puglia e Toscana.

CITTADINI COINVOLTI

40%

La somma dei residenti nelle Città attive supera il 40% complessivo della popolazione italiana.

Experiencing the future of mobility